Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Controversies in Genitourinary Tumors
Tumore Ovaie
Tumore Vescica

Pazienti con melanoma de novo rispetto a melanoma associato a nevo: esiti


Studi precedenti hanno indicato una vasta gamma di melanomi in contiguità istopatologica con un nevo, e un nevo associato ha implicazioni prognostiche poco chiare nel melanoma.

È stato studiato il rapporto tra melanomi associati a nevo, stato dei linfonodi sentinella e sopravvivenza globale mediante una analisi retrospettiva su 850 pazienti con melanoma cutaneo e linfonodo sentinella rimossi presso il Massachusetts General Hospital nel periodo 1998-2008, e una meta-analisi della letteratura.

I melanomi associati a nevo hanno rappresentato il 28% dei casi ( 235 su 850 ) e sono stati significativamente correlati con età più giovane ( P=0.03 ), posizione sul tronco ( P=0.0005 ), diffusione di tipo superficiale ( P minore di 0.0001 ) e ulcerazione assente ( P=0.005 ).

Non c'è stata alcuna associazione con lo stato del linfonodo sentinella ( P=0.94 ) e nessuna differenza di sopravvivenza tra melanoma associato a nevo rispetto a melanoma de novo ( P=0.41 ).

La meta-analisi di oltre 4.000 casi ha rivelato una percentuale simile di nevi associati ( 32% ).

In conclusione, circa il 30% dei melanomi è associato a un nevo.
La presenza di un nevo correlato a un melanoma non ha implicazioni prognostiche sullo stato dei linfonodi sentinella o sulla sopravvivenza globale. ( Xagena2015 )

Lin WM et al, J Am Acad Dermatol 2015;72:54-58

Dermo2015 Onco2015



Indietro